Concorso Internazionale

Picture of Ghosts

Retratos Fantasmas

Kleber Mendonça Filho / Brasile / 2023 / 93′ / Brasiliano | Sottotitoli in Italiano Inglese

Picture of Ghosts è un viaggio multidimensionale attraverso il tempo, il suono, l’architettura e il fare cinema, ambientato nel paesaggio urbano di Recife, la capitale costiera brasiliana di Pernambuco: un territorio storico e umano, esaminato attraverso i grandi cinema che hanno servito da luoghi di convivialità durante il XX secolo. Avendo ospitato sogni e progresso, questi luoghi hanno anche incarnato una trasformazione significativa delle pratiche sociali. Combinando documentari d’archivio, mistero, clip cinematografiche e ricordi personali, Picture of Ghosts è una mappa di una città attraverso l’obiettivo del cinema.

Sceneggiatura Kleber Mendonça Filho
Montaggio Matheus Farias
Fotografia Pedro Sotero
Sound design Kleber Mendonça Filho
Suono e mix Ricardo Cutz
Produttore Emilie Lesclaux
Co-Produttore  Silvia Cruz; Felipe Lopes
Produzione Cinemascópio
Co-Produzione Vitrine Filmes

Kleber Mendonça Filho
Laureato in giornalismo presso l’Università Federale di Pernambuco, Kleber Mendonça Filho ha una lunga carriera come critico e programmatore. È stato responsabile della sezione cinema della Fondazione Joaquim Nabuco per 18 anni e ha scritto per il «Jornal do Commercio di Recife», oltre che per altre pubblicazioni come la «Revista Continente» e la «Folha de São Paulo». È direttore artistico della Janela Internacional de Cinema do Recife e curatore capo della sezione Cinema presso l’Istituto Moreira Salles. Come regista, è passato dal video negli anni Novanta, sperimentando con finzione, documentario e videoclip musicali, al digitale e al 35mm negli anni 2000. I suoi cortometraggi (A Menina do Algodão, Vinil Verde, Eletrodoméstica e Recife Frio) hanno ricevuto oltre 100 premi in Brasile e all’estero. Il suo primo lungometraggio è il documentario Crítico (2008). Nel 2014 ha realizzato The World Cup in Recife, un documentario di 15 minuti realizzato per Canal SporTV e Casa de Cinema de Porto Alegre. Neighboring Sounds (2012) è stato il suo primo lungometraggio di finzione, proiettato in oltre 100 festival internazionali, distribuito commercialmente in 14 paesi e vincitore di 32 premi. Il film è stato il rappresentante del Brasile agli Oscar del 2014 e considerato «Uno dei 10 migliori film dell’anno» dal «The New York Times». Aquarius (2016), il suo secondo lungometraggio, ha avuto una carriera ancora più prestigiosa, debuttando in competizione al Festival di Cannes e distribuito in oltre 100 paesi. Nel 2018 ha co-diretto e co-scritto, insieme a Juliano Dornelles, Bacurau, che ha debuttato in concorso al Festival di Cannes nel maggio 2019 e ha vinto il Premio della Giuria.

 

29 maggio 20:30
Cinema Intrastevere Sala 1
Interviene l’autore in collegamento

Replica 30 maggio hh:mm
Cinema Intrastevere Sala 3
share