Frontiere

Aurora’s Sunrise

Inna Sahakyan / Armenia, Germania, Lituania / 2022 / 96’ / Armeno | Sottotitoli in Italiano


A soli 14 anni, Aurora ha perso tutto durante l’orrore del genocidio armeno. Due anni dopo, grazie alla fortuna e a un coraggio straordinario, è riuscita a fuggire a New York, dove la sua storia è diventata un fenomeno mediatico. Recitando nel ruolo di se stessa in Auction of Souls, uno dei primi blockbuster di Hollywood, Aurora diviene il volto di una delle più grandi campagne di beneficenza della storia americana.
Con una miscela di animazioni vivaci, interviste con Aurora stessa e 18 minuti di filmati sopravvissuti della sua perduta epopea muta, Aurora’s Sunrise fa rivivere una storia dimenticata di sopravvivenza.

Sceneggiatura Inna Sahakyan, Kerstin Meyer-Beetz, Peter Liakhov
Montaggio Ruben Ghazaryan
Musiche Christine Aufderhaar, Andranik Berberyan, Garegin Arakelya
Montaggio sonoro e Sound design Tigran Kuzikyan
Postproduzione suono Berberyan Music Production House
Produttore Vardan Hovhannisyan, Christian Beetz, Justė Michailinaitė, Kęstutis Drazdauskas, Eric Esrailian
Animazione Meinart Animation Studio, OnOff Studio
Illustratore principale Gediminas Skyrius
Animatori Šarūnas Vyštartas, Tigran Arakelyan, Ruben Ghazaryan, Rimantas Laskauskas, Sigitas Mikūta, Žiedė Matonytė, Richard Derteano
Regia live action Ruben Ghazaryan
Art Director Tigran Arakelyan
Character Artist principale Rimas Valeikis
Artisti Martyna Kašinskaitė, Ieva Batrytė, Gor Yengoyan, Mher Gabrielyan, Juozas Šleikus

Inna Sahakyan
Ha diretto e prodotto lungometraggi documentari, serie documentarie e cortometraggi per oltre quindici anni. Dopo il suo debutto nel lungometraggio con la co-regia del pluripremiato
Armenia’s Last Tightrope Dancer nel 2010, ha diretto Mel e Aurora’s Sunrise, completando entrambe le coproduzioni internazionali nel 2022. Inna è anche mentore alla nuova generazione di registi armeni.

 

6 maggio
18:00
Cinema Intrastevere
Sala 2
Introduce Roberto Silvestri, critico cinematografico

share